1707 – MONTEBELLO RENITENTE ALLA LEVA

[257] 1707: MONTEBELLO RENITENTE ALLA LEVA

Durante il secolare dominio della Serenisssima, tra i numerosi obblighi che le amministrazioni comunali avevano nei suoi confronti, c’era-no quelli della contribuzione per le spese militari e della fornitura di un certo numero di nominativi per il reclutamento.
Complessivamente i comuni della repub-blica di Venezia dovevano assicurare 600 reclute all’anno (comprese 150 provenienti dai territori di Levante e Dalmazia). Pertanto dai vari luoghi della repubblica mensilmente 50 reclute venivano avviate sotto scorta verso il Lido di Venezia per l’arruolamento.
Quanto tutto questo fosse oneroso ed odiato dagli amministratori comunali lo si capisce dai reiterati richiami che le autoritΓ  del Territorio (Provincia – n..d.r.) dovettero emanare per riprendere e sollecitare i governatori locali a onorare quanto stabilito in materia di milizie.
L’8 marzo 1707, proprio all’indomani del passaggio delle truppe austriache attraverso il Veneto, il Capitanio di Vicenza, Antonio Francesco Farsetti, invitΓ² le Ville (Comuni) del vicentino a pagare quanto dovuto e a fornire le liste degli uomini tra i 18 e i 40 anni per scegliere le reclute. Questo richiamo rimase inascoltato da molti Comuni ragion per cui, un mese piΓΉ tardi, le amministrazioni inadempienti furono riprese all’ordine e per l’occasione l’etΓ  massima degli uomini fu abbassata a 36 anni. Tra i paesi recidivi figuravano anche Montebello e il vicino Montorso come appare da un documento del 5 aprile seguente:
… vedendosi tuttavia renitenti l’infrascritte comunitΓ  e comuni: Montebello, Montorso, Arzignano, Rovegiana (Rovegliana di Recoaro – n.d.r.), Orgiano, Camisan, Savalon, Camazzole, Malspinoso, Thiene, Grumolo, Schio, Tretto, Torrebelvicino, Piovene, Maran in contribuire la quota che le spetta per li soldati imposti da Sua Signoria e toccanti al Territorio di Vicenza non avendo fin d’ora contato (pagato – n.d.r.) il denaro in ragione di 30 Ducati per cadauno soldato e nel meno fatta la presentazione effettiva degli uomini, o uomo, (le 600 reclute spalmate su tutti i comuni facevano sΓ¬ che Montebello fosse tenuto a contribuire con poche unitΓ , e qualche piccolo paese solo saltuariamente con una – n.d.r.) che gli spetta come commesso (ordinato) ed essendo spirati i termini benignamente assentiti dall’Eccellentissimo Senato, l’Illustrissimo Antonio Francesco Farsetti, Capitanio di Vicenza e suo Distretto COMANDA espressamente ai Degani e Governatori di detti luoghi che debbano commettere (ordinare) a tutti gli uomini dagli anni 18 agli 36 che per marti prossimo, sarΓ  il 12 aprile corrente, debbano ritrovarsi in cittΓ  nel loco della β€œCavallerizza” (Campo Marzo di Vicenza – n.d.r.) alla presenza del Signor Capitanio dove saranno imbussolati i nomi loro e cavati a sorte i numeri di quelli che dovranno venire nelle Pubbliche Occorrenze (servizio di leva – n.d.r.) in conformitΓ  del decreto del Principe (Doge – n.d.r.).
I 30 Ducati sborsati per ciascun soldato arruolato andavano in parte a coprire le spese di ingaggio, paga, viaggio, condotta fino al Lido e il vestiario. Quest’ultima voce contemplava l’abbigliamento delle reclute dal capo ai piedi ossia β€œla velada” un abito a falde lunghe fino al ginocchio, β€œcamisola”, β€œbragoni” tutto di panno dello Stato, β€œcamise”, β€œcalce” (calze – n.d.r.), cappello e scarpe, giusto il campione per l’uso di reclute fatto dal Provveditore di Terraferma.
A proposito della condotta delle reclute fino al Lido di Venezia, per quelle provenienti dalla Lombardia era d’obbligo la sosta presso la caserma di Montebello allora ubicata nell’attuale via 24 Maggio.
Negli atti scritti dal notaio montebellano Domenico Cenzatti si legge che il 13 maggio 1770 avvenne la fuga di due reclute durante il loro trasferimento verso Venezia. Questi uomini, partiti da Brescia, nonostante fossero incatenati ed ammanettati riuscirono a liberarsi e a darsi alla fuga attraverso i campi. Il fatto avvenne nella CΓ  Bandia tra le province di Verona e Vicenza e la loro evasione proseguΓ¬ con successo verso Almisano rendendo vano l’inseguimento della scorta armata.
Ai due soldati corazzieri Vincenzo Merigo e Giuseppe Ronca non restΓ² altro, non appena arrivati a Montebello, che depositare la loro denuncia presso il citato notaio alla presenza dei testimoni Antonio Masini e Giuseppe Castegnaro.

OTTORINO GIANESATO

Foto:
(1)Β Ca’ Bandia nei pressi del casello autostradale di Montebello, il luogo dove avvenne il fatto registrato dal notaio montebellano Domenico Cenzatti (foto Umberto Ravagnani).

Umberto Ravagnani

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACEΒ 
Oppure lascia un commento qui sotto…

UNA TRAGICA DISCUSSIONE

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

FURTI SACRILEGHI REITERATI

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

MONTEBELLO NEL 1854

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

FESTE CENTENARIE (3)

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

UN FATTACCIO DI CRONACA

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

L’ALDEGA’

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

I LONGOBARDI A MONTEBELLO II

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.

INSEDIAMENTI ED ACQUE

Β 

⁕  AREA RISERVATAΒ  ⁕

Per visualizzare questo articolo Γ¨ necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione Γ¨ semplice e gratuita: dal menu in alto a destra scegliere AREA RISERVATA β†’ REGISTRAZIONE, inserire iΒ  propri dati e premere su REGISTRAZIONE. In breve tempo verrΓ  approvata la vostra richiesta e, quindi, potrete entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume, riccamente illustrato, disponibile su prenotazione presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito.