AMICI DI MONTEBELLO

2018_03_Montebello

16 Marzo 2018 : MONTEBELLO – CARTOLINE CHE RICORDANO …

« Sul lato occidentale della strettoia che si è formata, in tempi remoti, tra i Monti Berici e un lembo meridionale delle Prealpi, si trova Montebello Vicentino, millenario luogo di transiti e di soste, dagli antichi Romani che vi fecero passare la loro via Postumia, ai pellegrini medievali, dagli eserciti invasori di ogni epoca ai viandanti, ai mercanti, ai turisti.
A coloro che transitavano da Verona verso Vicenza, Montebello appariva, fino alla prima metà del Novecento, come un borgo incantevole, protetto dal vento di tramontana da un semicerchio di verdi colline che lo coronano da Ovest fino ad Est e dominato da un maestoso castello di origine medievale. Questa pubblicazione, prendendo spunto dalle prime cartoline illustrate, vorrebbe coinvolgere e sensibilizzare quanti si sentono, in qualche modo, partecipi della vita socio-culturale di questo luogo, perché vi dimorano, perché sono emigrati contro la loro volontà e sognano di tornarvi, o semplicemente perché ne sono attratti.
Leggendo le piccole storie e guardando le molte immagini qui riportate, viene naturale soffermarsi a riflettere: che strana emozione, che nostalgia per un mondo passato e inevitabilmente perduto … » (1) Così scrivevo nel mio libro, dedicato alle cartoline illustrate di Montebello, circa due anni fa; quello che vedremo invece in questa occasione è qualcosa di diverso, anche se lo scopo è sempre lo stesso: « ridonarci l’immagine di una identità perduta della nostra comunità, di porsi quale contributo e momento di riflessione su un passato storico relativamente recente ed un prossimo futuro, stimolando i lettori a meditare su come si possa non essere solo degli insensibili spettatori del suo degrado ». In questo nuovo contesto ho messo in atto un tentativo di rendere più ‘viva‘ la cartolina illustrata, cercando di animarla per stimolare ulteriormente i ricordi. Faremo una passeggiata ‘virtuale‘ nel paese di 60/70 anni fa. Ovviamente le immagini che vedremo sono tutte originali dell’epoca e sono parte della mia collezione di cartoline illustrate di Montebello Vicentino. La maggior parte del tempo è stato speso per il ‘restauro‘ delle immagini che normalmente sono molto degradate, a causa dell’usura ma anche per le tecniche fotografiche dell’epoca. Solo in questo modo ho potuto ottenere la risoluzione adeguata alla proiezione sullo schermo.

Umberto Ravagnani

Note:
(1) Dal libro “Cartoline che raccontano …” di Umberto Ravagnani, 2015).

(scarica la locandina in pdf)

LA MACCHINA DEL TEMPO


AI LETTORI:

Quanti volessero collaborare per la redazione del notiziario con articoli o segnalare argomenti di particolare interesse, notizie, curiosità, proverbi locali, foto, cartoline d’epoca, etc., sono invitati a mettersi in contatto con l’Associazione.

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 

( L. 424 )

Per copiare il contenuto chiedi agli Autori