DON ANGELO CRASCO

DON ANGELO CRASCO

[387] DON ANGELO CRASCO

Un maestro, di questo periodo, che si può certamente inserire tra i più importanti personaggi della nostra scuola, è don Angelo Crasco, il quale ha insegnato per oltre un quarantennio prima a Brendola e poi a Montebello. Uno dei nostri soci fondatori, Amelio Maggio, lo ricorda così nel suo libro, scritto a quattro mani con Luigi Mistrorigo, “Montebello Novecento”:

« … Ma in generale i ricordi di quegli anni di scuola, s’appuntavano attorno alle figure degli insegnanti tutti esimi e di qualità morali e culturali. A questo proposito non si può mancare di ricordare, fra gli altri, la figura di Don Angelo Crasco che per oltre un quarantennio fu, se così si può dire, il simbolo della scuola elementare di Montebello. Chi, infatti, almeno nell’arco di tre generazioni, non l’aveva avuto come proprio insegnante? » 1 (Da “LA VECCHIA SCUOLA ELEMENTARE DI MONTEBELLO VICENTINO” di Ottorino Gianesato, Umberto Ravagnani e Maria Elena Dalla Gassa).

Don Antonio Zanellato nel suo diario parrocchiale così ricorda il giorno in cui don Angelo Crasco festeggiò le sue Nozze d’argento sacerdotali:

« Luglio 1927 – Don Angelo Crasco, cappellano e Maestro Comunale, da oltre 20 anni a Montebello, celebra le sue Nozze d’argento sacerdotali: fu ordinato il 22 luglio 1902. Essendogli da due mesi morta la mamma, la cerimonia si tenne in carattere di austerità. Alle ore 7.30 celebrò la S. Messa Solenne, presenti tutte le autorità e i Maestri e le Maestre, una rappresentanza degli scolari che gli avevano raccolto l’elemosina della S. Messa e grande folla di popolo. Il Prevosto don Antonio Zanellato lesse al Vangelo il discorso gratulatorio. Seguì un ricevimento con un discorso della Maestra Caterina Rigoni Bergami a nome dei Maestri, del Podestà comm. Giobatta Farina a cui rispose ringraziando il festeggiato. » 2


Don Angelo Crasco è nato a Vicenza il 24 ottobre 1878, figlio di Giovanni e Luigia Leder, ha conseguito la patente di grado superiore a Padova il 10 luglio 1901 e ha ottenuto il certificato di lodevole servizio, per deliberazione presa dal Consiglio Scolastico Provinciale, il 10 luglio 1901.
Ha iniziato il suo lavoro di insegnante di ruolo nel 1901 a Brendola, dove è rimasto fino al termine dell’anno scolastico 1906-07. Dall’ottobre 1907 ha iniziato il suo nuovo mandato a Montebello, con una IIIa classe maschile composta da ben 58 alunni.

La foto che vi proponiamo si riferisce alla classe IIIa maschile, condotta sempre da don Angelo Crasco. Questa è stata fatta nell’anno scolastico 1935-36, davanti alla Chiesa parrocchiale, dopo una lezione di religione alla quale hanno partecipato alcune bambine di una classe femminile.

NOTE: 1) Maggio Amelio, Mistrorigo Luigi, Montebello Novecento, Montebello Vicentino, 1997.
2) Dal diario parrocchiale di don Antonio Zanellato alla data luglio 1927 (Archivio parrocchiale di Montebello).
FOTO: 1) Il maestro Don Angelo Crasco con i suoi alunni nell’anno scolastico 1935-36 (cortesia di Marco Boscardin).
2) Il maestro Don Angelo Crasco in una foto del 1927 circa (dal diario parrocchiale di don Antonio Zanellato).

Umberto Ravagnani

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 
Oppure lascia un commento qui sotto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per copiare il contenuto chiedi agli Autori