Tag: <span>Gianesato</span>

CASERME E SOLDATI A MONTEB.

[392] CASERME E SOLDATI A MONTEBELLO
durante la Repubblica di Venezia

Alla fine del XVI secolo, la Repubblica di Venezia instaurò una rete di presidi militari su tutto il suo territorio. Uno dei presidi più rilevanti era la fortezza di Palmanova. Lungo l’asse stradale che collegava il Friuli con i territori di Crema e Bergamo in Lombardia, furono erette caserme che ospitavano guarnigioni di diverse dimensioni: dalle piccole stazioni con pochi soldati, alle più grandi nei capoluoghi di distretto. A Vicenza, la caserma della cavalleria si trovava nel quartiere di Portanova, oggi ricordato da “via del Quartiere”. Altre caserme si trovavano a Carmignano di Brenta, allora parte della provincia di Vicenza, e a Montebello, che ne aveva due: una piccola dietro il palazzo comunale e una più grande tra la piazza e il ponte “del Marchese” sul torrente Chiampo.
Secondo gli storici, la caserma di Carmignano fu allestita tra il 1620 e il 1630, risultando gemella di quelle di Montebello per epoca, dimensioni e utilizzo. Dal “Libro delle Colte del Clero” emerge che tra il 1623 e il 1626 furono sostenute considerevoli spese per materiali e manodopera, indicando che in questo periodo si svolsero i maggiori lavori di costruzione e trasformazione delle strutture militari.
Nel 1629, il “Quartiero Viviano” di Montebello viene citato in un pagamento a un fabbro per la sostituzione di serrature. Nei primi anni di allestimento delle nuove caserme, spesso si preferiva affittare edifici già esistenti piuttosto che costruirne di nuovi, come avvenne successivamente a Montebello. Un contratto di affitto del 7 novembre 1616 potrebbe retrodatare l’esistenza di queste caserme, anche se non è chiaro se si riferisca al “Quartiero piccolo o Viviano” o allo “Stalone o li Quartieri” più grande vicino al “ponte del Marchese”.
Nell’ottobre del 1706, una piena del Rodegoto e dell’Aldegà-Chiampo colse di sorpresa gli abitanti di Montebello. I danni maggiori furono subiti dagli edifici lungo gli argini, tra cui quelli dei Marchesi Malaspina e la lunga caserma “de li Quartieri” occupata dalla cavalleria veneziana. I soldati dovettero affrontare grandi difficoltà per salvare se stessi e i loro cavalli, e alcuni cercarono scampo aprendo varchi nei muri delle stalle.
Questa alluvione ricordava quella del 1691 e quella del 1696, entrambe devastanti per la comunità. Anche questa volta, la piena rese inagibile l’accesso al ponte sul Chiampo, bloccando il movimento sulla Strada Regia. Il 9 ottobre 1706, Francesco Muttoni, perito degli “Ingrossadori”, fu chiamato per ripristinare la caserma “de li Quartieri”. Nonostante Muttoni avesse proposto tre soluzioni, i deputati optarono per piccoli interventi, insufficienti a prevenire danni ulteriori causati da un’altra alluvione nel novembre 1710. Solo nel gennaio 1715 i “Quartieri” furono ripristinati sotto la gestione di Marco Zazon, che subentrò al padre Gio.Batta dopo aver vinto l’appalto nel dicembre 1712.
Il quartiermastro era generalmente un militare preposto alla direzione di una caserma. A Vicenza, all’inizio del Settecento, questo ruolo era ricoperto dal capitano Camillo Trissino. A Montebello, invece, il quartiermastro era un civile che fungeva da albergatore per i soldati, curando gli edifici e fornendo assistenza alle truppe, in particolare per la gestione del fieno per la cavalleria. Il suo incarico veniva assegnato tramite gara d’appalto e durava cinque anni, con possibilità di riconferma.

Il “Quartier grande” di Montebello, con tre stalle per 55 posti, richiedeva maggior impegno. Le stalle piccole erano situate di fronte alla Strada Regia, mentre “lo stallone” si estendeva verso l’argine del Chiampo. Le camere erano per lo più al primo piano sopra le stalle. Il “quartieretto” disponeva di due stalle per un totale di 12 posti e 11 stanze tra camere e salette. Questo assetto risulta da un inventario del 1715. Gio.Maria Guelfo fu uno degli appaltatori più longevi, gestendo i quartieri di Montebello dal 1692 al 1712, nonostante le difficoltà causate dalle alluvioni del 1692, 1702 e 1710. Durante il suo mandato, Guelfo fu accusato di appropriazione indebita e negligenza nella manutenzione, portando a una lunga controversia con l’amministrazione di Vicenza. Egli replicò sostenendo che le truppe tedesche di passaggio nel 1705 non avevano pagato il fieno e avevano sottratto foraggio. Dopo l’alluvione del 1710, soldati del capitano Carrara avevano anche rubato denaro a suo figlio. Il successore di Guelfo, Nicolò Perana, dovette affrontare simili difficoltà nel far rispettare i pagamenti da parte dei soldati. Nonostante questi problemi, il ruolo del quartiermastro rimase cruciale per garantire il funzionamento delle caserme e il supporto logistico alle truppe, contribuendo così alla difesa del territorio della Repubblica di Venezia.
Le caserme veneziane, con la loro rete di presidi militari, rappresentarono un elemento fondamentale per la difesa e il controllo del territorio. Il ruolo dei quartiermastri, spesso civili che vinsero gare d’appalto, fu essenziale per il mantenimento e la gestione logistica di questi edifici, dimostrando l’importanza della collaborazione tra autorità militari e civili. Le vicende delle alluvioni e delle difficoltà logistiche evidenziano le sfide che queste strutture dovettero affrontare per rimanere operative nel tempo. Nonostante gli ostacoli, l’efficienza della rete di presidi militari contribuì significativamente alla sicurezza e alla stabilità della Repubblica di Venezia.
In conclusione, la gestione delle caserme fu una componente cruciale della strategia difensiva della Serenissima. Le sfide affrontate, dalle calamità naturali alle difficoltà amministrative, furono superate grazie alla dedizione e alla competenza di coloro che gestivano queste strutture, garantendo così la protezione e il benessere dei territori sotto la loro giurisdizione.

Umberto Ravagnani – Ottorino Gianesato

DISEGNO: La caserma posta non lontano dal ponte del Marchese. Le stalle erano al piano terra e le camere al primo piano. (Disegno di Umberto Ravagnani, ricavato da un bozzetto, non firmato né datato, probabilmente del perito Francesco Muttoni, eseguito nei primi anni del 1700).
BIBLIOGRAFIA: O.Gianesato, “Miscellanea di storia montebellana“, 2009.
NOTA: ⁕ Vedi anche l’articolo MONTEBELLANI DEL PASSATO (1).

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 
Oppure lascia un commento qui sotto…

INGENTE PASSAGGIO DI PROPRIETÀ

[389] UN INGENTE PASSAGGIO DI PROPRIETÀ


La famiglia dei Sangiovanni, che proveniva da S. Giovanni Ilarione, era attiva a Montebello già dal Cinquecento. Furono presenti nel nostro paese fino al 1842, anno della morte di Chiara Ghellini, moglie di Francesco Sangiovanni. Nel nostro paese tre erano i centri agricoli dei conti Sangiovanni. La Pra dove si era sperimentato la coltura del riso, con mulino da frumento e poi pila da riso. Borgolecco, ovvero la nostra zona Gamba, detta, all’epoca, Parco delle Cesure.1 La Gualda, casa ex Villardi, con oratorio di S. Giacomo. Dei Sangiovanni (Annibale) era anche la zona che sarà poi villa Pasetti-Freschi e la casa dei Pasetto con i campi fino al ponte della Fracanzana. Con un testamento datato 20 maggio 1806 del conte Francesco Sangiovanni, le sue proprietà a Montebello passarono al nobile Lodovico da Schio, mantenendo per la propria moglie, Chiara Ghellini, l’usufrutto fino ad un eventuale secondo matrimonio.2
Con l’atto di vendita riportato in appendice di questo articolo i nuovi proprietari, Lodovico Da Schio e il figlio Giovanni, cedettero il loro latifondo di Montebello a Gaetano Pasetti, padre di Giuseppe3 futuro sindaco del nostro paese.
Nella descrizione dei vari terreni e case che passarono di mano troviamo il toponimo “Seraglio” che corrispondeva pressoché all’area occupata oggi dalla cosiddetta “zona Gamba” e che, in un disegno del 1709 del perito Francesco Miolato, era indicata come “parco delle Cesure”. Si tratta di un’area di oltre 60 campi di vario tipo: arativi, dedicati al pascolo, con piante di ulivo, ecc.

Nel “Seraglio” era presente anche una “giassàra” (ghiacciaia), indicata anche nel suddetto disegno del Miolato, e collocata all’incirca dove si trova oggi un grande condominio vicino all’Ufficio Postale.
A Montebello sono tre le “giassàre” note: oltre a quella del “Parco delle Cesure”, ce n’era una in un punto non ben definito tra Via Roma e Via Trento, all’interno dell’antico muraglione che dà sulla strada e un’altra, della quale abbiamo già parlato nell’articolo  [205] Villa Anselmi-Schroeder a Montebello. Si tratta di costruzioni di varia forma e oltre al suo utilizzo privato come a Montebello, in molte località a noi vicine come la Lessinia costituivano una fonte notevole di reddito (se ne può ancora osservare una molto bella sulla strada che collega Bosco Chiesanuova con Erbezzo). Il ghiaccio era tagliato in inverno da vicine buche naturali o scavate appositamente e quindi riempite d’acqua. Parte della costruzione è interrata per consentire la conservazione del ghiaccio nei mesi caldi.
In estate il ghiaccio era caricato in blocchi su carrette a traino animale e portato nottetempo nei centri abitati della pianura, per essere poi venduto e utilizzato per la conservazione dei prodotti alimentari nei negozi e nelle case. Verso gli anni cinquanta del Novecento il loro utilizzo andò scemando a causa della diffusione degli impianti di refrigerazione sia domestica che industriale.

APPENDICE
LODOVICO E GIOVANNI da SCHIO VENDONO AL SIGNOR GAETANO PASETTI 7 CASE, UNA DOMINICALE E 139 CAMPI IN MONTEBELLO (ULTERIORI CAMPI 120 NELLA CONTRA’ DI FARA) PER LIRE 180.000.

L'ATTO DI VENDITA

REGNO LOMBARDO VENETO

Correndo l’anno del Signore 1824, martedì 28 del mese di settembre.

In nome di Sua Maestà Francesco Primo Imperatore

In vigor del testamento 20 maggio 1806 del fu Co. Francesco Sangiovanni, il Nob. Lodovico da Schio divenne proprietario, tra gli altri, degli infradescritti beni con fabbriche dei quali è usufruttuaria, in vita di lei durante, o fino a che fosse per passare ad altre nozze, la Nob. Chiara Ghellini vedova del suddetto testatore colle facoltà e come in detto testamento.

Fu essa Nob. Chiara Ghellini coll’istrumento 1824 22 maggio, atti infrascritti, privata d’ogni suo credito, anco dotale, della facoltà lasciata dal fu conte Francesco mediante l’assegnazione di altri beni, così che, in grazia delle autorizzazioni postate dal detto istrumento, e dei titoli creditori derivanti dalla disposizione del medesimo testatore, non compare alla stessa fino all’epoca di detto istrumento alcuna altra ragione.

Le ragioni proprietarie degli infrascritti beni spettanti al prefatto Nob. Lodovico, mediante la donazione 15 giugno 1821, atti miei, passarono nel nobile Giovanni da Schio figlio del prefatto Nob. Lodovico.

Convinti però di divenire li prefatti Nob. Lodovico padre e Giovanni figlio a delle alienazioni per sistemare gli affari della loro famiglia, hanno col mandato 29 luglio1824, atti miei, eletto loro procuratore il Nob. Almerico Colonese del fu conte Francesco con facoltà di poter liberamente alienare tra gli altri, o tutti o in parte, dei beni in Montebello, attualmente usufrutti della Nobile Signora Chiara Ghellini Sangiovanni, il quale ha trovato di concludere col Signor Gaetano Pasetti del fu Giuseppe il presente contratto di vendita e compreso colli fatti, modi, condizioni seguenti.

Costituiti pertanto avanti a me notaio (seguono i nomi dei contraenti) ………………………

primo – il suddetto Nob. Colonese procuratore facendo per li predetti Nobili Lodovico e Giovanni da Schio ………………………

aliena al Signor Pasetti Gaetano che per sé e gli eredi acquista gli infradescritti beni con fabbriche con tutti gli oneri, diritti, giurisdizioni e servitù a detti beni e fabbriche competenti ………………………

 secondo – resta comunque dichiarato che ogni spazio di terreno su cui avessero diritti li venditori lungo la mura del Brolo e Seraglio all’esterno della mura stessa s’intenderà compreso nel presente contratto ed ogni diritto inerente. Come pure resta dichiarato che al cessare dell’usufrutto dovranno esser tolte tutte le servitù cogl’immobili alienati per conto delle due case contigue che rimangono ai venditori e che non sono abbracciate dal presente contratto, e diviso ogni foro di comunicazione.

 terzo – valore totale della compravendita Lire Venete 180.000

 quarto

 quinto

 sesto – non sarà tenuto esso Signor Pasetti né meno a quei titoli di credito che anco sopra li beni alienati per carichi straordinari o altro potesse farsi la suddetta Nobile Signora Chiara in dipendenza del suddetto testamento 1806 durante l’usufrutto posteriormente al suddetto istrumento 22 maggio 1824 e né meno alla pensione vitalizia di Lire 4.000 alla medesima Signora Chiara, nel caso di passaggio ad altre nozze né alla pensione delle Lire 1.800 milanesi alla Signora Eleonora Sangiovanni da Schio del che tutto dovrà esso Pasetti essere tenuto sollevato ed indenne per parte delli venditori.

 settimo

 ottavo

 nono – il Signor Pasetti Gaetano esborsa Lire Venete 32.000 e per le restanti 148.000 : Lire 68.000 entro due anni ed il restante pagabile in più rate entro l’anno 1830.

 decimo

 undicesimo – siccome il Pasetti acquirente non percepisce li frutti dell’immobili,  col presente acquistati,  durante l’usufrutto della Nobile Chiara Ghellini Sangiovanni, così pel giusto di lui indennizzo resta convenuto che tanto sopra le Venete Lire 32.000  esborsate, come nel superiore nono articolo, quanto sopra l’altre somme da esborsare in ordine al suddetto decimo articolo in sussistenza dell’usufrutto siano tenuti li venditori a corrispondergli l’annua rendita del 5% decorribili dal giorno di ciascun esborso.

                                                                     SEGUONO LI BENI ALIENATI

Numero mappali: 647 – 648 – 649 – 650 – 651 – 652 – 653 – 654 – 659 – 660 – 661 – 662 – 663 – 645 porzione.

Casa fittalizia al civico n° 625 corrispondente al n° 663 di mappa e l’orto che era il giardino del Palazzo demolito che abbraccia il n° 663 di mappa. Confina a levante con Maule Paulo, a monte Righi Pietro, ponente collo stradone,  n° 661, a tramontana la strada.

Le due case fittalizie n° 626 – 627 civici corrispondenti ai n° 659 – 660 – 661 di mappa confinano a levante  di questa ragione con il n° 662, Righi Pietro, Cristofari Marco, Cenzati Giuseppe e Albertini Silvestro, a ponente beni di questa ragione.

Casa rustica con pozzo e vera di pietra con corte e terreno annesso di circa 2 quarti ora coltivato a sparesara la quale apparteneva ad un (palazzo) dominicale ora demolito nella quale casa si entra dalla Contrada Borgolecco suddetta mediante portone con pilastri di pietra e successivo altro portone con pilastro di cotto.

Le altre tre case fittalizie ai n° 630 – 631 – 634 civici e la predetta casa rustica corrispondente  al n° 645 per due parti e 647 di mappa così pure il “Seraglio” e carrezzà appoggiata alla mura del Serraglio stesso, sotto li numeri 645  649 – 650 – 651 – 652 – 653 – 654  dell’analoga mappa.

 Casa dominicale con giardino, pozzo con adiacenze nella Contrà Borgolecco nella superficie di campi 1 e quarti 1. Così pure casa della gastalderia con corte ed adiacenze . Brolo dinanzi al dominicale  di campi 5 e tre quarti censito ai numeri 655 – 656 – 657 di mappa.

Confina a levante Cenzati Giuseppe ed Albertini Silvestro, monte la strada , la Parrocchiale di Montebello, ponente una  stradella, tramontana la  strada.

“Seraglio” pure in Montebello in detta Contrà di Borgolecco confinante a tramontana della dominicale circoscritta di mura in cemento (?) in parte caduta,  della quantità di campi 61 e quarti due circa, con “Giasiagia” (ghiacciaia) cioè campi  39 e 3 quarti arativi, piantà, vignà, in pianura campi 8 e quarti 2 arativi vacui, campi 4 e quarti 1 pascolivi con olivi in monte, campi 4 pascolivi semplici in monte, finalmente campi 15 di bosco ceduo in monte più casotto annesso a detto Seraglio nell’angolo di levante, a mezzogiorno appoggiato alla mura della strada Borgolecco.

Campi 14 e quarti 2 nella Contrà Dugale senza casa censiti ai n° 400 di mappa . Confina la Strada Regia.

Campi 39 nella Contrà di Fara  o Fornace di sotto al n° 250 di mappa

Campi 67   sempre in Contrà di Fara al n° 269 di mappa

                                                         Beni in Montebello dati in ipoteca al signor Paesetti Gaetano

In Contrà della Prà campi 115 con boaria

In Contrà della Prà campi 72

 

OTTORINO GIANESATO

ARCHIVIO DI STATO DI VICENZA
Notaio Fantini Francesco di Vicenza- Villabalzana
Busta n° 4060 – atto n° 2398

FOTO: 1) Panorama della “zona Gamba” di Montebello nei primi anni 70 del Novecento (collezione privata Umberto Ravagnani).
2) Una tipica giassàra (ghiacciaia) molto diffusa all’epoca dei fatti narrati.
NOTE: 1) La ‘cesura‘ indicava un piccolo podere con casa.
2) Da “Santa Maria di Montebello” v. II, p. 261 di Luigi Bedin.
3) Abbiamo già parlato di Giuseppe Pasetti nell’articolo [135] Villa Pasetti (Freschi-Sparavieri).

Umberto Ravagnani

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 
Oppure lascia un commento qui sotto…

IL MATRIMONIO S’HA DA FARE

[386] QUESTO MATRIMONIO S’HA DA FARE!

Il Codice Napoleonico, varato in Francia nel 1804, divenne valido ed esecutivo anche per le nazioni assoggettate dall’imperatore d’oltralpe. Tra le numerose regole da questo introdotte, fu stabilito che il matrimonio civile aveva pari validità di quello religioso. L’Anagrafe Civile, che si costituì nello stesso tempo, fu innovativa in materia di matrimoni per la corposa documentazione necessaria per sancire un nuovo legame di coppia. Ma se da un lato questi carteggi sono oggi utilissimi per le ricerche genealogiche, da un altro rivelano situazioni familiari poco fortunate. Questa storia a lieto fine, preceduta dal vecchio detto “speremo ch’el cata na brava moglie” è quanto avevano augurato i pochi parenti, più o meno prossimi, al povero Giovanni Durlato all’indomani della perdita prematura di entrambi i genitori. E alla fine la speranza si concretizzò a Montebello.
Il giovane Giovanni Durlato (a volte erroneamente Zurlato) nacque a Lonigo il 29 agosto 1792 da Vicenzo detto “Chiampo” di Giovanni e da Elisabetta Bastianello di Antonio detto “zuco”. Quando aveva poco più di un anno venne a mancare la madre ventitreenne Elisabetta. Passati solo quattro anni anche il padre ventisettenne raggiunse la moglie nell’al di là. Che la malasorte si accanisse contro la famiglia Durlato è purtroppo un fatto triste ma vero, dato che pure Vicenzo era rimasto privo del padre alla tenera età di 2 anni.
Sempre nell’ultimo decennio del settecento, oltre che dei genitori, Giovanni rimase senza la nonna paterna Giovanna, morta a santo Stefano di Volpino (Zimella – VR) e senza i nonni materni Antonio e Domenica venuti a mancare entrambi a Montorso.
I documenti non rivelano con quali parenti il piccolo Giovanni avesse in seguito convissuto fino all’età di 20 anni. Si conosce che nel 1812 espresse il desiderio di convolare a nozze con la pari età Angela figlia del fu Bortolo Bevilacqua e di Domenica Lovato di Montebello. Entrambi minorenni avevano pertanto bisogno dell’assenso dei genitori o di chi per essi. Ma mentre per Angela non esistevano ostacoli, per Giovanni, solo al mondo, si dovette ricorrere al Giudice di Pace di Lonigo, il signor Agostino Maparolo, in data 16 aprile 1812. Tre giorni prima, Antonio Bastianello (un omonimo) era stato nominato tutore di Giovanni mediante un atto del Consiglio di Famiglia. Perciò quel 16 aprile furono convocati a Lonigo tutti i seguenti parenti del giovane Giovanni Durlato perché esprimessero il loro consenso al matrimonio:

Girolamo Longo del vivente Francesco di anni 22, ammogliato con figli, villico, nulla possidente, domiciliato nella “comune” di Arcole, primo cugino del minore e parente di 4° grado, Francesco Longo del fu Santo di anni 57, nativo ed abitante in Arcole, di professione agricoltore,  possidente, zio del minore suddetto e parente in 3° grado, Santo Longo del fu Antonio di anni 36, domiciliato in Locara, ammogliato, nulla possidente di professione agricoltore, primo cugino del minore suddetto e parente in 4° grado dello stesso.
Tutti questi tre soprascritti dal lato paterno Gio.Batta Vanzo di Giovanni nativo e domiciliato a Montorso, di anni 36, vedovo, nulla possidente, zio del minore e parente in 3° grado dello stesso Fidenzio Rossetto del fu Lorenzo di anni 38, domiciliato a Sorio, ammogliato, nulla possidente, zio del minore e parente in 3° grado con lo stesso di professione agricoltore, Francesco del fu Giuseppe Dal Monte di anni 57, ammogliato con figli, nulla possidente, di professione facchino, nativo di Montorso e fin dalle fasce domiciliato a Lonigo, primo cugino e parente in 4° grado del minore suddetto.

Alla fine del Consiglio di Famiglia, il Giudice di Pace così si espresse: …l’odierna convocazione ha per oggetto di dare il proprio parere sulla convenienza del matrimonio che il minore Giovanni Zurlato (Durlato) intende contrarre colla minorenne Angela Bevilacqua del fu Bortolo e di Domenica Lovato di Montebello e ciò atteso essere tutti morti i di lui ascendenti. Sentito il tutore, il quale ha concluso perché sia accordato al minore il permesso di potersi ammogliare colla predetta Bevilacqua.
Il Consiglio considerando che il minore Giovanni Zurlato (Durlato) ha bisogno di persona che possa in qualche modo tenere in assetto le sue robe, non avendo per sua parte alcun ascendente collaterale.
Considerando che la predetta Angela Bevilacqua è giovane di onesti costumi e che è capace di accudire agli affari della famiglia, ha ad unanimità, dietro il nostro sentimento, determinato di accordare e permettere al minore Giovanni Zurlato (Durlato) predetto di potersi unire in matrimonio con Angela Bevilacqua

Il matrimonio fu celebrato due giorni dopo (18 aprile 1812) presso il municipio di Montebello alle sette di sera.
Dal rogito stilato precedentemente dal notaio Gio.Paolo Cenzatti, in occasione dell’assenso al matrimonio dato ad Angela dalla madre, si evince dove i due novelli sposi abitassero a Montebello prima della loro unione: la sposa nella contrada del ponte delle Asse e Giovanni Durlato in quella del Vanzo. Praticamente vicini di casa quindi, situazione che certamente ne aveva favorito la reciproca conoscenza. (OTTORINO GIANESATO)

FOTO: Una delle classiche foto, in posa a ricordo del matrimonio, a cavallo tra Ottocento e Novecento.

Umberto Ravagnani

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 
Oppure lascia un commento qui sotto…

L’AMBULANZA VOLANTE A MONTEB.

[385] L’AMBULANZA “VOLANTE” IN PIAZZA A MONTEBELLO

La politica espansionistica di Napoleone del primo decennio dell’Ottocento aveva favorito la riorganizzazione del corpo sanitario militare adattandolo alle esigenze di un nuovo modello di guerra.
Fin dal 1805 l’incessante e continuo movimento dei vari corpi d’armata all’interno del territorio italiano aveva indotto le autorità a pensare e favorire un massiccio ricorso al servizio sanitario non solo civile. Per finalizzare questo progetto fu istituito un corpo militare di presidio per prestare soccorso ai soldati malati o feriti durante le marce e i trasferimenti. L’abitato di Montebello, attraversato nel suo bel mezzo dalla Strada Regia, al tempo in cui ancora non esisteva la circonvallazione alla sinistra del torrente Chiampo, vide stazionare lungamente un’ambulanza militare, chiamata volante”, proprio nella piazza antistante il municipio. Si trattava spesso di una carretta coperta da un telone, trainata da 4 cavalli, la cui gestione era affidata a un consistente gruppo di addetti della sanità, anche di sesso femminile, diviso in piccoli nuclei che si alternavano nell’arco della giornata. La piena funzionalità di questo servizio era poi garantita, come nel caso di Montebello, località di tappa, grazie alla disponibilità di un sanitario civile presente, per l’appunto, all’interno dell’ospedale allora situato in piazza.
Dell’esistenza di questo insolito veicolo sulla piazza di Montebello, la si viene a conoscere in occasione di un triste evento accaduto in contrada Borgolecco. Infatti nel primo pomeriggio dell’11 gennaio 1807, l’Ufficiale di Stato Civile di Montebello, Antonio Fuga, di recò in questa strada, nel palazzo Sangiovanni, dove stanziava un presidio di soldati francesi, per accertare come il freddo inverno, con le sue insidiose malattie, si fosse portato via per sempre il piccolo Agostino Barà di soli 9 giorni. Il neonato era figlio di Pietro e di Aurelia Berti, coniugi, entrambi facenti parte dell’equipaggio dell’ambulanza militare presente da tempo in paese. In questa occasione, come voleva la prassi, fu necessaria la testimonianza di due persone, nella fattispecie dei due trentanovenni Antonio Criconia, industriale, e Sebastiano Gabrieli impiegato comunale.
È un po’ singolare il fatto che una donna militarizzata, tanto più se incinta, potesse ricoprire questo incarico che richiedeva la massima prestanza fisica. Tutto si può spiegare se Pietro Barà e Aurelia Berti, all’atto dell’entrata in servizio non fossero ancora sposati o che tutto si sia poi evoluto durante la loro permanenza a Montebello come addetti all’ambulanza.
Comunque Aurelia Berti doveva sicuramente appartenere a quel nutrito gruppo di donne, particolarmente coraggiose, al quale competeva in battaglia, e non solo, di sovraintendere soprattutto a ciò che riguardava l’alimentazione e l’igiene. E’ grazie alla comparsa di queste donne forti se il numero delle perdite dei soldati si ridusse drasticamente.
I loro compiti andavano ben oltre le mansioni per le quali erano state ingaggiate; all’occorrenza, erano in grado di imbracciare con perizia un fucile.
Non per niente Napoleone insignì quattro di loro della Legion d’Onore, onorificenza di solito riconosciuta ai combattenti maschi.
Pertanto appare evidente come l’ambulanza militare e i suoi sanitari non si limitarono ad affrontare il problema costituito dal continuo movimento delle truppe e quello dell’assistenza del crescente numero di soldati inabili inviati in licenza di convalescenza alle proprie case.
Non si sa quanto a lungo l’ambulanza militare napoleonica stazionò nella piazza del mercato di Montebello.
Certamente pochi anni, dato che nel 1815, in seguito alla sconfitta di Napoleone a Waterloo, arrivarono gli austriaci che rimasero ininterrottamente nel Veneto fino all’estate del 1866. (OTTORINO GIANESATO)

NOTE:L’AMBULANZA MILITARE consisteva di un cassone montato sul telaio di un carro a 4 ruote, capace di contenere 6 malati o feriti, 4 cavalli condotti da 2 carrettieri, 6 materassi, 6 barelle a cinghie, 1 cassa per strumenti chirurgici, 1 cassa per i medicamenti, 50 kg. di filacce e 50 kg. di tela per bendature. Questa era la versione francese del 1805, ma ne esisteva anche una italiana del tutto similare. Nel 1808/1809 l’ambulanza diventò una carretta a 2 ruote, pertanto più agile della precedente. Tra le tante dotazioni vantava un elaborato numero di medicine comprendente 22 composti chimici diversi, 5 tipi di cerotti per vari usi.

IMMAGINE: Una bella riproduzione di una vecchia ambulanza di epoca napoleonica (da HAT Industrie).

Umberto Ravagnani

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE 
Oppure lascia un commento qui sotto…

CAMBIA LA MODA FEMMINILE

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL SOGNO INFRANTO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IN CERCA DI FORTUNA OLTRE…

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


I LEGIONARI MONTEBELLANI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


DA UN MONTEBELLO ALL’ALTRO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL PONTE SULL’ACQUETTA

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


LA SAGRA DI SAN FRANCESCO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL CARRETTIERE SCOMPARSO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


I CALDERAI A MONTEBELLO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


DALLE STALLE ALLE STELLE

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


DUE SACERDOTI DEL PASSATO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL TRENO DEI DESIDERI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL VALORE DELLE DONNE

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


LA NOBILE ECLETTICA PITTRICE

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


DUE FAMIGLIE RAMPANTI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


PROFUMO DI ESSENZE DI MONT…

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


L’OSTERIA DEI LADRI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


VILLA ANSELMI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


ANCHE GLI ANSELMI HANNO UN…

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


GLI ANSELMI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


I CAVALLI DEGLI ANSELMI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL PONTE DELL’ACQUETTA

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


TURISTI PER CASO…O PER FORZA

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


IL PRETE CON IL PALLINO DEL MAT…

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


L’ORFANO DIMENTICATO

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


UNA TIRATA DI CAPELLI

 

⁕  AREA RISERVATA  ⁕

Per visualizzare questo articolo è necessario registrarsi o accedere con le proprie credenziali. La registrazione è semplice e gratuita: dal menu in alto oppure dalla barra laterale, scegli AREA RISERVATAREGISTRAZIONE; inserisci i tuoi dati e premi su REGISTRAZIONE; ti verrà posta una semplice domanda e, dopo aver inviato la risposta al nostro indirizzo, in breve tempo, riceverai l'approvazione della tua richiesta. Potrai quindi entrare nell'area riservata con ACCEDI usando l'indirizzo e-mail e la password scelti nella fase precedente.

 

AUREOS 2001-2020 (SFOGLIA IL LIBRO) ------------------------------ AUREOS 2021-2022 (SFOGLIA IL LIBRO)

Gli articoli dal 2001 al 2020 compreso sono stati raccolti in un volume riccamente illustrato, disponibile presso la nostra redazione (AUREOS 2001-2020) e sono ancora consultabili online previa registrazione al sito. Il libro con la raccolta degli articoli del 2021 e 2022 sarà disponibile a partire dal 17 febbraio 2024.


Per copiare il contenuto chiedi agli Autori