2019_03_Il_Burchiello

8 giugno 2019 : CON IL BURCHIELLO DA PADOVA A VENEZIA (scarica la locandina)

 

Il burchiello era, nei tempi antichi, un’imbarcazione fluviale che collegava Venezia a Padova, ma dati storici affermano che veniva inoltre utilizzata anche per trasporto di merci che arrivava fino alla città di Verona. Era comunque utilizzata principalmente dai nobili veneziani per recarsi nei loro possedimenti di terraferma. Si trattava di una imbarcazione in legno, con una elegante cabina dotata di tre o quattro balconi, finemente decorata e ornata di specchi, pitture e preziosi intagli; nel tragitto in laguna viaggiava spinta dal vento o dai remi, mentre nel percorso da Fusina a Padova lungo la Riviera del Brenta era trainata da cavalli.
Dopo il 1797, con la caduta della Repubblica di Venezia e il conseguente declino del patriziato veneziano, i burchielli caddero in disuso.
Nel 1960, l’Ente Provinciale per il Turismo di Padova decise di avviare un servizio di navigazione fluviale, per offrire ai turisti un suggestivo itinerario lungo la Riviera del Brenta, con le sue meravigliose ville, legate a personaggi illustri come il Tiepolo e il Palladio. Venne attrezzato per lo scopo un vaporetto veneziano, al quale venne dato appunto il nome di Burchiello. (Da Wikipedia)

Ogni anno, da marzo a ottobre, vengono proposte delle piacevolissime escursioni e minicrociere in battello, in navigazione tra le Ville Venete della Riviera del Brenta.
I Battelli del Brenta sono un gruppo di battelli e motonavi panoramiche, che navigano sulla Riviera del Brenta, da Padova in direzione di Venezia e viceversa, tra arte e storia, lungo le vie degli antichi burchielli veneziani del ‘700.
Il Burchiello era una tipica imbarcazione veneziana per trasporto passeggeri, con una grande cabina in legno, con tre o quattro balconi, finemente lavorata e decorata. I burchielli venivano utilizzati dai ceti veneziani più facoltosi per raggiungere dalla città le loro Ville in campagna.
Come un tempo, ancor oggi Il Burchiello, diventato un servizio di linea di gran turismo, ripercorre la Riviera del Brenta da Padova a Venezia e viceversa; è una moderna e confortevole imbarcazione, dotata di cabina con comodi divani, di un ponte panoramico che consente ai passeggeri la massima visibilità, di aria condizionata, di bar e servizi igienici
Oltre al Burchiello, anche altri battelli navigano lungo la Riviera del Brenta: alcuni sono moderni, in metallo, altri sono tradizionali imbarcazioni in legno; eredi delle antiche tradizioni, queste moderne e confortevoli imbarcazioni solcano le acque del Brenta con lento incedere, mentre le guide a bordo illustrano la storia, la cultura e l’arte testimoniata dalle Ville del Brenta.
La navigazione viene effettuata dal gruppo “I Battelli del Brenta” con battelli da 50 a 120 passeggeri. I battelli sono dotati di cabina, angolo bar, servizi igienici e ampio ponte panoramico per permettere la massima visibilità.
I programmi di navigazione, previsti sia per persone individuali che per gruppi, prevedono la navigazione da Padova verso Venezia (Padova, Stra, Dolo, Mira, Oriago, Malcontenta, Fusina, Venezia) o da Venezia verso Padova (Venezia, Fusina, Malcontenta, Oriago, Mira, Dolo, Stra, Padova) e la visita interna guidata di alcune Ville Venete.
L’escursione consigliata di intera giornata, prevede la navigazione, la guida, la sosta e visita interna di tre Ville Venete e il pranzo facoltativo in un ristorante lungo la Riviera del Brenta, dove il battello attracca. Sono inoltre previsti anche speciali programmi di mezza giornata e brevi passeggiate in battello.

AI LETTORI:
Quanti volessero collaborare per la redazione del notiziario con articoli o segnalare argomenti di particolare interesse, notizie, curiosità, proverbi locali, foto, cartoline d’epoca, etc., sono invitati a mettersi in contatto con l’Associazione.

Se hai FACEBOOK e l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE