ATTIVITA’ SVOLTE NEL 2004

ATTIVITA’ SVOLTE DALL’ASSOCIAZIONE NELL’ANNO 2004
Tra le varie attività svolte ricordiamo le visite:

  • Al Museo Civico G. Zannato di Montecchio Maggiore effettuata il 18 aprile, dove abbiamo ammirato le esposizioni dei minerali, dei fossili, dei reperti archeologici paleoveneti, romani e longobardi;
  • alla palladiana villa Caldogno, nel paese omonimo, dove abbiamo ammirato gli affreschi del Fasolo ed il restaurato bunker della Croce Rossa tedesca, realizzato nell’ultimo conflitto mondiale. Ci siamo poi recati sul fare della sera nel Bosco di Caldogno per ammirare in un’oasi ambientale incontaminata le sorgenti del Bacchiglione, la sua fauna e la sua rigogliosa flora. Abbiamo concluso la serata in allegra armonia in un agriturismo della zona (19 giugno);
  • al Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo con le interessanti raccolte paleovenete provenienti da Canaro, Frattesina, San Bellino, e romane rinvenute nel territorio circostante la città. Nel pomeriggio abbiamo visitato la villa palladiana Badoera a Fratta Polesine e poi brevemente i resti dell’Abbazia di Badia Polesine (12 settembre);
  • alla zona archeologica di Montebello accompagnati dal prof. Luigi Bedin (3 ottobre).

ANNIVERSARI
600 anni sono trascorsi dalla dedizione alla Repubblica di Venezia del territorio vicentino e della Comunità di Montebello (1404).
La Comunità di Agugliana 300 anni fa inaugurava l’altare dedicato alla Madonna del Rosario.

(dal N° 5 di AUREOS – Dicembre 2004)

Figura: Il prof. Luigi Bedin, durante la passeggiata a Montebello il 3 ottobre 2004, mentre ci illustra le varie località dove sono stati rinvenuti reperti archeologici retici, paleoveneti e romani (foto a cura del redattore).

AI LETTORI:
Quanti volessero collaborare per la redazione del notiziario con articoli o segnalare argomenti di particolare interesse, notizie, curiosità, proverbi locali, foto, cartoline d’epoca, etc., sono invitati a mettersi in contatto con l’Associazione.
Se l’articolo ti ha soddisfatto metti MI PIACE su FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *